CONFINDUSTRIA CONFERMA IL FALLIMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO DEL GOVERNO

Postato il

http://www.tizianaciprini.it/confindustria-conferma-il-fallimento-delle-politiche-del-lavoro-del-governo/

 
Secondo il centro studi di Confindustria, la fuga dei cervelli all’estero comporta una perdita per il nostro Paese, in termini di capitale umano, di ben 14 miliardi di euro all’anno. Un dato che mette in evidenza quanto siano state fallimentari le politiche del lavoro messe in atto sia dall’attuale governo che dal governo Renzi.
Bisogna affrontare il problema della migrazione dei giovani in modo serio e responsabile e non a colpi di bonus o spot, ma introducendo misure strutturali che guardino soprattutto all’aumento dell’occupazione giovanile. Non possiamo dimenticare che la disoccupazione giovanile è ancora al 34,2% nel secondo trimestre 2017. Un dato che nasconde, così come il tasso di disoccupazione generale, sia gli inattivi che i sotto occupati, ovvero, quelli che lavorano 1 ora alla settimana o poco più.

Il MoVimento 5 Stelle è convinto che il lavoro non si crei con il diritto ma con gli investimenti nei settori strategici e con il sostegno ai redditi più bassi al fine di innescare un circuito virtuoso di domanda interna, profitti delle imprese e nuova occupazione stabile che ridia ai giovani il coraggio per tornare nel nostro Paese, se sono già emigrati, o di restarci senza essere costretti a partire altrove alla ricerca di un futuro migliore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...