PROROGA GRADUATORIE CONCORSI, OLTRE 150 MILA VINCITORI E IDONEI SENZA POSTO

Postato il

http://www.tizianaciprini.it/proroga-graduatorie-concorsi-oltre-150-mila-vincitori-e-idonei-senza-posto/

NOTA STAMPA – PROROGA GRADUATORIE CONCORSI, OLTRE 150 MILA VINCITORI E IDONEI SENZA POSTO. TIZIANA CIPRINI (M5S): “UNA RISOLUZIONE AFFINCHÉ IL GOVERNO ADOTTI TUTTE LE MISURE NECESSARIE PER DARE LA POSSIBILITÀ ALLE PERSONE DI ESSERE ASSUNTE: UNA SPERANZA FINORA VANIFICATA DAI GOVERNI CHE SI SONO SUCCEDUTI IN QUESTI ANNI”
C’è un esercito di invisibili che avrebbe diritto di entrare a far parte della macchina statale, migliaia di persone che hanno regolarmente superato un concorso pubblico al quale hanno preso parte, ma che sono rimaste fuori dalla porta. A denunciare l’impasse che si è venuta a creare in questi anni è la deputata 5Stelle e membro in commissione Lavoro, Tiziana Ciprini, che afferma: “La situazione è stata resa difficile dal continuo blocco del turnover nella Pubblica Amministrazione che i vari governi hanno adottato e mantenuto nel tempo, tant’è che si è creata una nuova categoria di ‘disoccupati’: coloro che, pur avendo sostenuto una prova concorsuale e ritenuti ‘idonei’, si trovano oggi a non poter accedere al posto per il quale hanno studiato e sostenuto sacrifici anche economici. Si tratterebbe complessivamente di oltre 150mila persone che, con la scadenza del termine del 31 dicembre 2017 di efficacia delle graduatorie, potrebbero vedersi vanificata la possibilità di essere assunti nella PA. L’attuale Governo – continua la parlamentare –, come d’altronde i precedenti, si è trincerato dietro il problema del ricollocamento dei dipendenti in esubero delle Province, che hanno la priorità su tutti.

Per sanare tale situazione, ho presentato in commissione Lavoro una risoluzione finalizzata ad una proroga dell’efficacia delle graduatorie dei concorsi pubblici che, per effetto dei provvedimenti di limitazione del turnover o di ricollocamento del personale delle ex Province, di fatto sono rimaste bloccate e non utilizzate ai fini dell’assunzione dei vincitori e degli idonei, come previsto invece dalla L. 125/2013 in tema di scorrimento delle graduatorie. Tale risoluzione – conclude Ciprini – impegna, inoltre, il Governo ad adottare tutte le misure necessarie per incentivare, favorire e rafforzare il ‘sistema’ degli accordi tra le amministrazioni, per dare la possibilità alle persone di essere assunte: una speranza finora vanificata dai governi che si sono succeduti in questi anni”.
Link
http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=7%2F01337&ramo=CAMERA&leg=17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...