Siamo tornati al Ministero per monitorare l’attivazione delle Commissioni Unica Nazionali (CUN) come previsto da una delega al Collegato che porta la firma del Movimento. Relativamente alle CUN esistenti, le 4 legate al suino e una legata al coniglio macellato (nessuna richiesta per il “vivo”) il decreto istitutivo e il regolamento è in attesa delle osservazioni delle filiere che devono pervenire al Ministero entro il 20 dicembre. Dopo questo passaggio vanno raccolte le deleghe entro il 15 gennaio per determinare la rappresentanza. Relativamente alle nuove CUN, le richieste pervenute sono relativamente alle uova e al grano duro. Il percorso prevede per le uova un incontro per raccogliere le proposte il 20 dicembre, a seguire sarà predisposta una bozza di regolamento e un iter come sopra descritto. Per il grano duro invece questo tavolo ci sarà entro fine di gennaio e al tavolo si dovranno portare le proposte per la “griglia” di valutazione e sarà compito delle varie rappresentanze (venditori e acquirenti). Il Ministero poi avrà il compito di trovare un accordo e quindi proporre un regolamento che avrà lo stesso iter come sopra detto. Per il grano duro poi si dovrà decidere la sede ma questo avverrà in un secondo momento perché prima vanno fissate le regole. Noi torneremo al Ministero a fine gennaio, anche a Camere sciolte, per farvi sapere cosa accade su questa importante questione.

Postato il

http://www.filippogallinella.it/?p=4284

Siamo tornati al Ministero per monitorare l’attivazione delle Commissioni Unica Nazionali (CUN) come previsto da una delega al Collegato che porta la firma del Movimento.
Relativamente alle CUN esistenti, le 4 legate al suino e una legata al coniglio macellato (nessuna richiesta per il “vivo”) il decreto istitutivo e il regolamento è in attesa delle osservazioni delle filiere che devono pervenire al Ministero entro il 20 dicembre. Dopo questo passaggio vanno raccolte le deleghe entro il 15 gennaio per determinare la rappresentanza.
Relativamente alle nuove CUN, le richieste pervenute sono relativamente alle uova e al grano duro. Il percorso prevede per le uova un incontro per raccogliere le proposte il 20 dicembre, a seguire sarà predisposta una bozza di regolamento e un iter come sopra descritto.
Per il grano duro invece questo tavolo ci sarà entro fine di gennaio e al tavolo si dovranno portare le proposte per la “griglia” di valutazione e sarà compito delle varie rappresentanze (venditori e acquirenti). Il Ministero poi avrà il compito di trovare un accordo e quindi proporre un regolamento che avrà lo stesso iter come sopra detto. Per il grano duro poi si dovrà decidere la sede ma questo avverrà in un secondo momento perché prima vanno fissate le regole.
Noi torneremo al Ministero a fine gennaio, anche a Camere sciolte, per farvi sapere cosa accade su questa importante questione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...