carla ruocco

Diario quotidiano – 26 aprile 2013

Postato il Aggiornato il

Carla Ruocco

Buonasera ragazzi!

Il diario del M5S di Carla Ruoccoanche oggi è stata un giornata molto impegnativa sul fronte ‘commissione speciale’.
Vedrete presto un video che vi metterò a disposizione per descrivervi meglio il lavoro.
Intanto si è saputo che le trattative del pdl pd-l per il governo sono andate a buon fine. D’altronde non avevamo mai avuto dubbi!! LA SCELTA DI NAPOLITANO SU RODOTA’ ERA SOLO L’ULTIMO TASSELLO APPOSTO AL LORO PUZZLE PER SALVARSI RECIPROCAMENTE IL SEDERE.

Ieri Letta parlava di ‘mescolarsi’ e ‘scongelarsi’…..la parola ‘collaborazione’, evidentemente, non appartiene al loro vocabolario. Sono abituati ad inciuci in cui confondono e ‘mescolano’ le loro identità in un unico magma acido ed indigesto! Vomitevole! Non ci mescoleremo MAI nel loro impasto avariato. Non li perdonerò di aver rubato il futuro alle generazioni che verranno. Continuerò a combattere perché vadano via il prima possibile, liberandoci della loro asfissiante e nauseabonda presenza. Nel frattempo vigilerò affinché non facciano ulteriori danni…

View original post 8 altre parole

Annunci

Diario quotidiano – l’incontro segreto

Postato il Aggiornato il

Camera Cafè: linea diretta con i Parlamentari a 5 Stelle

Carla Ruocco

Carissimi,
Il diario del M5S di Carla Ruoccooggi non posso raccontarvi nulla perché sono stata ad un incontro segreto. Un incontro talmente segreto che ho visto le mie foto sul Corriere della sera. Questo incontro si è tenuto vicino a Fiumicino e posso dirvi che… si è mangiato benissimo. Ma non vi preoccupate: abbiamo pagato noi coi nostri soldi!

A parte gli scherzi si è trattato di un’occasione di confronto aperto. Beppe ci ha dato la solita carica e devo confessarvi che, dopo giorni di fatiche e polemiche, di notizie false e di agguati appena uscivamo dalla porta, un bel momento di condivisione ci voleva! Ci siamo ritrovati tutti e ci siamo sentiti più uniti che mai. Certo le opinioni possono e devono essere anche diverse. Non abbiamo mai rincorso l’unanimità. Ma, come ha detto Beppe, alla fin fine noi siamo più coesi di molti altri che sono d’accordo coi loro leader per il solo fatto…

View original post 87 altre parole